,

Anice stellato, il gusto gelato che fa anche bene

gelato anice stellato

Il nome dell’anice stellato deriva dalla particolare forma a stella del frutto di un albero tropicale, proveniente da Cina, Filippine e Giappone. Il frutto viene raccolto dalla pianta quando non ha ancora raggiunto la sua maturità e viene successivamente sottoposto a essiccazione e a processi di lavorazione per essere utilizzato nelle varie applicazioni, come ad esempio nella preparazione del gelato artigianale realizzato nella nostra gelateria di Milano Lo Gnomo Gelato.

Proprietà nutritive dell’anice stellato

Il gusto dell’anice stellato è simile a quello della liquirizia ed è molto deciso, per questo motivo ne basta una piccola quantità per preparare il nostro gelato artigianale.
L’anice stellato ha proprietà nutritive rilevanti. 100 grammi di anice stellato contengono i seguenti valori nutrizionali:
– 337 calorie
– 50 g di carboidrati
– 18 g di proteine
– 16g di grassi
L’anice stellato non presenta tracce di colesterolo e ha un basso valore di sodio, solo 16 milligrammi. Rappresenta infine una ricca fonte di ferro e di calcio e apporta una buona quantità di vitamina C.

anice stellato gelateria milano

I benefici dell’anice stellato

Dunque, l’anice stellato è un frutto decisamente calorico con una buona dose di grassi, ma non contenendo colesterolo e una buona quantità di proteine rappresenta un frutto dalle caratteristiche nutritive molto simili ai semi e alle noci. Oltre a questo, i componenti dell’anice stellato donano proprietà capaci di scongiurare diverse infezioni, come ad esempio la possibilità di evitare all’herpes di riprodursi diventando virale o, allo stesso modo, interviene contro i virus influenzali. L’anetolo estratto dall’anice stellato permette di combattere molte forme batteriche, come ad esempio il vomito e la diarrea. L’anetolo interviene inoltre come antinfiammatorio.
L’anice stellato ha anche proprietà diuretiche e pertanto viene consigliato alle persone che presentano problemi renali.
Tra i benefici dell’anice stellato non dobbiamo dimenticare che favorisce nelle donne la produzione di latte durante l’allattamento, anche se è bene consultare un medico per la sua assunzione, che viene comunque sconsigliata durante la gravidanza.