gelato per vegani

Ma che gelatiere sei… se non sei “Vegan OK”?

Nonostante la popolazione, secondo recenti ricerche, conti solo l’1% di vegani, continuano a moltiplicarsi sul web le notizie di questa o quella gelateria che propongono il nuovo e meraviglioso gusto gelato per vegani. Con tutto il rispetto verso le scelte alimentari di questa piccola parte del nostri concittadini italiani, l’elemento che stride è semplicemente il moltiplicarsi della tipologia di offerta.

Alla luce di ciò che sentiamo in giro per l’Italia, siamo appositamente andati a verificare attraverso fonti ufficiali quanti siano appunto i vegani nel nostro Paese. E abbiamo scoperto che, seppur in crescita, sono ancora veramente pochi coloro che escludono totalmente l’uso di prodotti animali e derivati dalla loro alimentazione. Continua a leggere

ingredienti di qualita

Gli ingredienti di qualità fanno un gelato ottimo

Lo abbiamo scritto tante volte nei post del nostro Blog: un gelato artigianale, per essere buono deve essere preparato con ingredienti di qualità. Che cosa significa? Significa che nella scelta ad esempio di una nocciola, per fare il gelato alle nocciole, un gelatiere artigianale deve prendere una decisione importante, orientata sulla qualità della materia prima e non sul costo più basso della stessa. Per le nocciole, dunque, è bene orientarsi verso quelle IGP del Piemonte.

Ingredienti di qualità: come scegliere tra le tante offerte del mercato

Ma quanti sono i produttori che propongono nocciole IGP del Piemonte? È sufficiente acquistare la prima che ci viene proposta o che troviamo sul mercato purché abbia l’etichetta “IGP Piemonte”? Siamo sicuri che tutte le nocciole IGP del Piemonte siano ottime? O meglio, siamo sicuri nella nostra scelta di aver preso quella che, secondo il nostro gusto, è la più buona? Evidentemente a tutte queste domande c’è una risposta. Continua a leggere

gelatofattoincasa

Gelato fatto in casa: non più segreti con il corso online

In questo blog ti avevamo promesso un corso online sul gelato fatto in casa. Ed eccoci qua: d’ora in avanti potrai sapere anche tu come si fa il gelato a casa tua e con pochi e comuni attrezzi da cucina, potrai realizzare il tuo gelato, come quello che compri nelle migliori gelaterie artigianali.

Vai alla scheda del corso

Come si fa il gelato in casa con pochi attrezzi

Il corso online è stato realizzato da Andrea Bistaffa, titolare de Lo Gnomo Gelato di Via Cherubini 3 a Milano, gelateria artigianale che da sempre porta avanti i concetti di qualità della lavorazione e delle materie prime impiegate.


Vai alla scheda del corso

Continua a leggere

potere congelante zucchero

Il potere anticongelante e dolcificante degli zuccheri

Quando si prepara un gelato artigianale bisogna necessariamente addentrarsi nel mondo dei calcoli. Soprattutto quando bisogna analizzare attentamente il potere anticongelante e dolcificante degli zuccheri che dobbiamo introdurre nella nostra miscela base.

Il POD e il PAC

Esistono infatti due valori che devono sempre essere considerati in questa fase della preparazione del gelato artigianale: il PAC e il POD. Il PAC esprime il potere anticongelante, un valore che indica quanto uno zucchero abbassi il punto di congelamento di una miscela: più è alto più abbasserà il punto di congelamento. Se nella nostra miscela il totale degli zuccheri avrà un PAC troppo alto in relazione alla percentuale dei solidi, il nostro gelato risulterà molle, viceversa avremo un gelato non lavorabile o troppo compatto. Continua a leggere

qualità gelato artigianale

Gli elementi della qualità di un gelato artigianale

Nel nostro blog abbiamo fornito in più occasioni la definizione di gelato artigianale e dopo aver cercato di dare una definizione di qualità del prodotto sotto diversi punti di vista, data l’importanza dell’argomento, ritengo opportuno soffermarmi in questo post su quelli che possiamo definire come gli elementi della qualità.  Tali elementi sono assolutamente oggettivi e imprescindibili perché si possa classificare un gelato come di fascia alta. È fondamentale conoscere questi elementi per poterli ritrovare nel nostro gelato. Continua a leggere

sorbetto al melone

Sorbetto: una fresca alternativa al gelato alle creme

È estate, la stagione perfetta per godersi delle gustose pause ghiacciate, che sia pranzo, merenda, oppure un dessert dopo cena. In gelateria spesso ci troviamo a dover scegliere tra due alternative entrambe allettanti: un gelato o un sorbetto. Ma sappiamo esattamente la differenza tra i due e cosa si intende quando si parla di sorbetto?

Il sorbetto in origine

In origine, il sorbetto aveva una funzione prettamente digestiva e veniva spesso servito durante i pranzi importanti, tra i primi piatti e i secondi, allo scopo di “pulire il palato”. Una volta privilegio dei nobili, l’esistenza del sorbetto è documentata fin dall’antichità, tanto da poter essere considerato l’antenato dei gelati moderni: l’imperatore romano Nerone faceva arrivare appositamente il ghiaccio dall’Appennino, mentre in Sicilia gli Arabi usavano la neve dell’Etna mista a sale marino per mantenere bassa la temperatura del sorbetto durante la sua lavorazione. Continua a leggere

sorbetto al lime

Lime: piccolo frutto, ricco di proprietà

Agrume piccolo, di colore verde brillante, dal gusto dolciastro e poco aspro, ma intenso, il lime, ricco di proprieta, ha origine nelle zone tropicali. Chiamato anche limetta, questo frutto é spesso utilizzato nella preparazione di bibite analcoliche e di cocktail… e per tutto agosto, é l’ingrediente del “gusto del mese” proposto dalla gelateria di Milano Lo Gnomo Gelato!

Profumatissimo e dal gusto fresco ed esotico, questo sorbetto è l’ideale per dissetarsi nelle giornate calde e afose di questa estate milanese. Il lime è un carico di vitamina C e sali minerali, approfittiamone quindi per concederci una pausa e mangiarci un buon gelato rinfrescante, ma anche ricostituente. Per il suo alto contenuto di potassio è un ottimo energizzante ed è ideale per contrastare i bruschi cali di tono.

Un gusto ricercato, preparato con un frutto dalle tante proprietà benefiche. Scopriamolo insieme.

Caratteristiche del lime

Il lime, o limetta, è un agrume che cresce nei climi tropicali, per questo è quasi sconosciuto nel Mar Mediterraneo (tranne che in Egitto). Sembra si tratti di un ibrido tra il cedro e il limone, ma non tutti sono d’accordo sulla sua origine. Il frutto del lime è piccolo, dal diametro di circa 5 cm e dalla forma leggermente ovale, con una colorazione verde o verde-giallastra. La sua polpa, che non contiene semi, è succosa e profumatissima e la sua buccia è sottile e ricca di oli essenziali. Continua a leggere

gelateria artigianale milano

Gelato artigianale: come riconoscere quando è di qualità

Con il caldo di questi giorni viene voglia a tutti di un buon gelato, anche come sostituto di un pranzo caldo e pesante.
Ma i gelati non sono tutti uguali; come si fa a capire se un gelato artigianale è veramente tale e se è sano e genuino? Non tutti i gelati che vengono definiti artigianali, infatti, sono di qualità; questo lo sanno bene Andrea e Francesca, i titolari della gelateria Milano Lo Gnomo Gelato, la cui passione per il gelato buono, li porta ad offrire ogni giorno prodotti genuini, naturali, freschi e di qualità.
In Italia, purtroppo, non esiste una regolamentazione per il gelato artigianale e la produzione spesso è soggetta alla scelta del singolo commerciante.
Cerchiamo quindi di capire come distinguere un gelato artigianale realmente buono, da uno realizzato “al risparmio”.

Come riconoscere un buon gelato artigianale

Per prima cosa un buon gelato artigianale non deve contenere conservanti, coloranti o altri additivi e il laboratorio deve trovarsi all’interno del punto vendita. A seguire, una serie di criteri, che spaziano dagli ingredienti, al sapore, al colore, ecc. Continua a leggere