bikini e gelato

Ragazze, alla prova bikini si arriva mangiando gelato!

Estate significa gelato. Inutile nascondersi dietro a un dito, perché nessuno di noi (almeno noi golosi) si tirerebbe indietro in questi mesi, che finalmente preannunciano l’arrivo del caldo, di fronte alla cremosità di un gelato al pistacchio o alla freschezza di un sorbetto al pompelmo.

E non siamo certo solo noi de Lo Gnomo Gelato a sostenere da anni che il gelato, oltre a essere un alimento sano se preparato con ingredienti freschi e genuini, è anche e soprattutto un alimento che non ingrassa. Con buona pace di tutti coloro che vogliono ridurre le percentuali di zucchero in questo straordinario prodotto artigianale.

Dunque: ragazze, signorine e signore di tutta Italia alla prova bikini di agosto si può arrivare tranquillamente, e con buoni risultati, mangiando serenamente il vostro gelato tanto desiderato. Continua a leggere

,

Le nocciole fanno ingrassare? No. E fanno anche bene

Chi l’ha detto che le nocciole fanno ingrassare? Come tutta la frutta secca, anche le nocciole hanno molti grassi, ma ormai non si contano più gli studi scientifici che sfatano quello che è uno dei luoghi comuni più diffusi su questi alimenti. Scienziati e nutrizionisti hanno infatti riabilitato le nocciole, e tutta la frutta secca in genere, scoprendo che non solo fanno bene, ma sono anche amiche della linea. Certo, è sempre buona norma non esagerare, ma una manciata di nocciole al giorno fanno aiutano a mantenere il peso forma grazie alla presenza di un’alta quantità di grassi insaturi, che si metabolizzano molto velocemente e apportano numerosi benefici all’organismo.

Come si fa il gelato artigianale alle nocciole scegliendo l’ingrediente di qualità

Come si fa il gelato artigianale alle nocciole? Nella preparazione del suo gelato alle nocciole, Lo Gnomo Gelato utilizza solo nocciole IGP del Piemonte, considerate di qualità superiore rispetto a tutte le altre. Infatti, non tutte le nocciole sono uguali e in particolari modo, quelle piemontesi garantiscono inalterati i parametri qualitativi, conservano gusto e aroma eccellenti anche dopo la tostatura, una resa maggiore del prodotto grazie a un guscio più sottile rispetto alla nocciola comune e infine sono facili da pelare. Per questi motivi sono particolarmente apprezzate nella produzione del gelato artigianale. Continua a leggere

gelato ai fichi

Gelato ai fichi, una grande fonte di energia

Il gelato ai fichi? Non è affatto una novità. Ed è certamente una prelibatezza. Noi de Lo Gnomo Gelato, gelato artigianale Milano, lo proponiamo questo mese tra i gusti più particolari, con una ricetta esclusiva, a fianco ad esempio al nostro gelato all’anice stellato.

I fichi sono frutti tipici dell’estate, apprezzati da tempi immemorabili perché dolci, carnosi e ricchi di proprietà nutrizionali. Le varietà di fichi sono molte e si distinguono per le dimensioni e i colori (verde, nero, marrone, viola). Va detto che il fico non è un vero e proprio frutto, ma un’infruttescenza al cui interno troviamo i frutti, che solitamente chiamiamo semi.

La regione d’origine del fico è la Caria in Asia Minore. Coltivato dalle prime civiltà agricole di Mesopotamia, Palestina ed Egitto, si diffuse poi in tutto il bacino del Mar Mediterraneo.
Vi sono due tipi principali di pianta di fico: quella che produce i fioroni (maturi in primavera o inizio estate) e quella che produce i cosiddetti fichi normali (pronti a fine estate).
I fichi possono essere consumati sia freschi sia secchi durante tutto l’anno. Continua a leggere

gelato anice stellato
,

Anice stellato, il gusto gelato che fa anche bene

Il nome dell’anice stellato deriva dalla particolare forma a stella del frutto di un albero tropicale, proveniente da Cina, Filippine e Giappone. Il frutto viene raccolto dalla pianta quando non ha ancora raggiunto la sua maturità e viene successivamente sottoposto a essiccazione e a processi di lavorazione per essere utilizzato nelle varie applicazioni, come ad esempio nella preparazione del gelato artigianale realizzato nella nostra gelateria di Milano Lo Gnomo Gelato.

Proprietà nutritive dell’anice stellato

Il gusto dell’anice stellato è simile a quello della liquirizia ed è molto deciso, per questo motivo ne basta una piccola quantità per preparare il nostro gelato artigianale.
L’anice stellato ha proprietà nutritive rilevanti. 100 grammi di anice stellato contengono i seguenti valori nutrizionali:
– 337 calorie
– 50 g di carboidrati
– 18 g di proteine
– 16g di grassi
L’anice stellato non presenta tracce di colesterolo e ha un basso valore di sodio, solo 16 milligrammi. Rappresenta infine una ricca fonte di ferro e di calcio e apporta una buona quantità di vitamina C. Continua a leggere

alimenti che fanno bene alla salute

Alimenti che fanno bene alla salute? C’è anche il gelato!

Non tutti sanno che il gelato è uno degli alimenti che fanno bene alla salute: è un vero e proprio alimento, un concentrato di energia e fonte di piacere e buon umore. Spesso considerato una tentazione cui è difficile resistere, il gelato invece fornisce proteine, calcio, vitamine e sali minerali, nutrienti preziosi per la salute. Può addirittura essere parte di una dieta ipocalorica.

Spazziamo via i sensi di colpa

Eliminiamo dunque i sensi di colpa e gustiamoci un buon gelato. Ecco alcuni ottimi motivi per farlo! Il gelato artigianale, quello fatto con ingredienti sani e naturali, non fa ingrassare. Il primo mito da sfatare, infatti, è proprio quello che il gelato sia nemico della nostra linea.

Da uno studio effettuato da una docente di biochimica dell’Università di Rimini è emerso che il gelato fa parte di quegli alimenti che fanno bene alla salute e al nostro fisico. Si può quindi mangiare il gelato una volta al giorno e non ingrassare; sono gli stessi nutrizionisti a includerlo nei propri programmi. Durante la stagione calda può sostituire un pasto leggero e garantire, a seconda dei suoi ingredienti, una buona dose di proteine, vitamine, minerali e antiossidanti.

Perché il gelato fa parte degli alimenti che fanno bene alla salute

I gelati artigianali alla frutta, per esempio, presentano una buona presenza di vitamine, mentre quelli alla crema hanno una composizione più ricca, con un buon apporto di proteine del latte o delle uova, grassi a catena corta facilmente digeribili, sali minerali (calcio e fosforo), vitamine A e B2. Alcuni gusti, come la nocciola e il pistacchio, sono ricchi di omega 3 e di omega 6, che contribuiscono a combattere gli effetti dell’invecchiamento cellulare. I gelati contenenti frutti rossi (mirtilli, fragole, more, lamponi), hanno un’alta percentuale di antociani, pigmenti con un elevato potere antiossidante, che aumenterebbero il colesterolo HDL (quello buono) diminuendo quello LDL, implicato nello sviluppo di malattie cardiovascolari.

Continua a leggere